Uno degli obiettivi del progetto ClassicAperta, fortemente voluto dall’Associazione Per Mito Onlus, è quello di rendere la musica accessibile a tutti, perché questa è un linguaggio attraverso il quale chiunque può comunicare.

La musica è vita ed emozioni.
La musica permette di guardare dentro la proprio anima.
La musica è espressione pura.
La musica è educazione e cultura.
La musica è il futuro.

Ecco perché ClassicAperta porterà la musica ai più piccoli, alle loro famiglie e alle scuole attraverso l’organizzazione di eventi musicali al di fuori dei classici contesti e luoghi tradizionali.
Da sempre, l’Associazione Per Mito Onlus si impegna nella collaborazione con gli istituti scolastici perché è fondamentale che le nuove generazioni e le loro famiglie capiscano quanto l’approccio allo studio della musica classica possa essere formativo.
La serie di concerti organizzati nelle scuole vuole infatti essere il trait d’union tra un mondo, quello della musica classica, considerato antico se confrontato al panorama musicale contemporaneo, e i giovani, che saranno il nostro domani.

Gli studenti del Conservatorio Giuseppe Verdi suoneranno nelle scuole e porteranno la loro esperienza ai loro coetanei, raccontando il motivo che li ha portati a scegliere di studiare e impegnarsi in una carriera musicale, in un futuro fatto di musica, di sacrifici ma soprattutto di tantissime soddisfazioni.
L’idea che si vuole trasmettere è quella di intendere lo studio della musica classica come metodo di approccio alla vita.
Il legame con lo strumento, l’esercizio e la pratica quotidiana permettono di crescere in armonia con l’universo, apprezzando ogni sfaccettatura di quella che è la vita.
L’apprendimento della musica classica è inteso come insegnamento a saper vivere affrontando tutti gli imprevisti che la vita ci pone davanti.

La musica classica deve diventare di “moda”, come lo sono i rapper o i cantanti pop; i concerti organizzati da Per Mito Onlus vogliono contribuire a portare questo genere musicale nella quotidianità, affinché questa raggiunga l’anima di chiunque la ascolti.